Gemellopoli - La città dei gemelli e delle gemelle

:: In primo piano ::


:: GEMELLOPOLI ::


Siti Amici


Se volete far parte di Gemellopoli basta inviare una foto dei gemelli/e (indicando i loro nomi, il cognome, la data e il luogo di nascita) al seguente indirizzo di posta: info@gemellopoli.it



Racconto di gemelle



Ciao sono Sandra la mamma di Camilla e Carlotta (nella foto). Le mie gemelline hanno tre anni e da quando ci sono loro in casa la nostra vita è completamente cambiata…i gemelli stravolgono in tutti i sensi da quando ti dicono della tua gravidanza gemellare a quando ti rendi effettivamente conto che sono due….ora io e Cristiano ci ridiamo sopra ma quando sono nate queste topine ne abbiamo passato veramente di tutti i colori..!!! Sono talmente simili che abbiamo cambiato due volte il panno alla stessa bambina e dato da mangiare il biberon sempre alla stessa mentre l'altra piangeva disperata e non capivamo cosa avesse!! Le abbiamo sempre vestite uguali e loro stesse si vedono come la stessa persona infatti tra loro si chiamano Mimi e Mimi…
Si sono addirittura ammalate di malattie non contagiose lo stesso giorno, e se per un motivo inspiegabile viene la febbre a una dopo qualche minuto l'altra si abbatte.. Perché le manca la sua metà.. E poi sale la febbre anche a lei.
Voglio raccontare un fatto che è successo un giorno .. Carlottina passava di fronte un grande specchio e aveva in mano il suo giubbotto preferito (lo usa per dormire come la coperta di linus) poi si è fermata e iniziava da sola a strapparsi il giubbotto che chiaramente non andava da nessuna parte sicura che fosse in mano a Camilla e che glielo avesse rubato lei!!
L'unica cosa che differenzia le mie gemelline tra di loro e da tutti i bambini?? Carlotta ha sempre dietro un piccolo giubbotto ormai logoro e Camilla una mutanda!!! Sua naturalmente.. Il giubbotto si chiama mimio e la mutanda tandina…
Non abbiamo mai visto nessun bambino con questi oggetti dietro.. Gli altri ci guardano un po’ straniti ma a noi non interessa. La nostra famiglia è composta oltre dalle gemelle da Manu, il nostro primogenito che è stato il primo a capire chi delle due fosse Camilla e chi Carlotta e ci ha aiutato veramente tanto nella vita pratica di tutti i giorni..
Avere figli è una cosa meravigliosa ma diventare genitori di gemelli è una benedizione. Si può avere cento figli unici ma l'esperienza dei gemelli è unica. Un saluto a tutti i gemelli d'Italia.
Cristiano e Sandra Tartaglia


:: Inizio pagina ::