Gemellopoli - La città dei gemelli e delle gemelle

:: In primo piano ::


:: GEMELLOPOLI ::


Siti Amici


Se volete far parte di Gemellopoli basta inviare una foto dei gemelli/e (indicando i loro nomi, il cognome, la data e il luogo di nascita) al seguente indirizzo di posta: info@gemellopoli.it



Storia del Gruppo Gemelli



Il Gruppo Gemelli Albarè nasce spontaneo partendo dalla constatazione che nella nostra comunità di 1000 abitanti vi sono ben 13 coppie di gemelli.
Il 22 novembre 1998 viene pertanto organizzata la prima Festa dei Gemelli, che dopo la S. Messa si conclude, semplicemente, in pizzeria per un momento di gioia e per le fotografie di rito.
Dopo le prime feste annuali, il Gruppo ha l’occasione di partecipare al programma televisivo "La vita in diretta" su Rai Uno.
Il 31 gennaio 2001 è lo stesso programma che viene ad Albarè per far conoscere a tutta Italia i gemelli del nostro paese. Tutto ciò ha rafforzato l’ idea iniziale dando nuovo slancio e allargando l’ annuale incontro ai gemelli provenienti dalle comunità limitrofe, dall’ Italia e anche dall’ estero.
Importante in questo contesto la partecipazione del nostro Gruppo Gemelli alle iniziative nell’ ambito del gemellaggio con il paese di Oberndorf am Lech in Germania.
La nostra associazione si propone di conoscere e far conoscere il bellissimo "Mondo dei Gemelli", con le sue tantissime, bellissime e particolari storie, i suoi risvolti psicologici, anche con l’aiuto di esperti, per aiutare i gemelli e i loro familiari a trovare il modo migliore per crescere e farli crescere sia all’interno che all’ esterno della famiglia.
A tale scopo sono a disposizione per chi lo desidera le seguenti relazioni redatte dalla psicologa Marilena Siliprandi:
1 - "Gemelli: Identità e differenziazione"
2 - L’ affettività nei gemelli.
Oltre a questo il nostro Gruppo Gemelli ha allargato i propri orizzonti, intraprendendo un cammino di solidarietà, iniziando due progetti di adozione a distanza di bambini gemelli, uno con il Madagascar in collaborazione delle suore Orsoline e uno con Sao Tomè in collaborazione con le suore Canossiane entrambe di Verona.
Per raccogliere questi fondi necessari a sostenere queste iniziative viene organizzato a dicembre il "Concerto per il Madagascar" e a maggio il "Concerto Mariano" per Sao Tomè.
Il Gruppo ha partecipato ed è disponibile a partecipare ai battesimi di bambini gemelli con la propria bandiera e alcuni aderenti della nostra associazione. Anche da questa iniziativa abbiamo tratto nuovo slancio ed entusiasmo per proseguire sul cammino fin qui intrapreso.
Da questa nostra partecipazione alcune famiglie con bambini gemelli hanno iniziato loro stesse l’adozione a distanza di bambini gemelli.
Nell’ambito delle iniziative ideate dal nostro Gruppo abbiamo istituito i seguenti premi:
- Il Premio "SOS GEMELLI" che viene assegnato a coloro che hanno operato o operano a favore dei gemelli;
- Il Premio "GEMELLI SOS" che viene assegnato ai gemelli che hanno operato o operano a favore degli altri.
Il Premio "SOS GEMELLI" è già stato assegnato sia alle suore Orsoline che alle suore Canossiane per quello che hanno fatto, fanno e faranno a favore dei gemelli del Madagascar e di Sao Tomè.
Lo stesso è stato altresì consegnato nel febbraio del 2008, in occasione della giornata per la vita, al Centro Aiuto Vita di Verona per i numerosi gemelli aiutati in questi 30 anni della loro attività.
Entrambi i premi vengono assegnati ogni anno, la quarta domenica di settembre, in occasione dell’annuale "Festa dei gemelli".
Durante l’ 8 Festa dei Gemelli sono stati presentati, in anteprima mondiale, gli adesivi da applicare sull’auto, “GEMELLE A BORDO” e “GEMELLI A BORDO”, assieme al simbolo del nostro Gruppo Gemelli.
Attualmente il nostro Gruppo Gemelli e’ impegnato a raccogliere firme per proporre S. Giuseppina Bakhita, già insignita del premio "SOS GEMELLI", patrona dei gemelli, visti alcuni miracoli che lei ha fatto a favore dei gemelli.
Tale iniziativa è stata proposta e subito accolta con grande entusiasmo da tutti durante la 9° Festa dei Gemelli tenutasi il 23 e 24 settembre 2006.
All’ 11° Festa dei Gemelli, tenutasi il 27/28 settembre 2008, ha partecipato Fatou Kine Boye, senegalese, attrice, che ha interpretato Santa Giuseppina Bakhita, nel film prodotto da Rai Uno.
Fatou Kine Boye ha conquistato tutti per la sua bellezza, la sua disponibilità, la sua semplicità e la sua simpatia.
Il Gruppo Gemelli ha iniziato altresì da alcuni anni una collaborazione con laureande in psicologia per la stesura di tesi di laurea sui gemelli.
La prima tesi portata a termine grazie a questa collaborazione e’ stata:
- "L’empatia nei gemelli" di Elena Pachera di Lazise – Verona.
Il 12 dicembre 2008 abbiamo partecipato a Schio-Vicenza, assieme all’ associazione "Il Mondo dei Gemelli", alla presentazione del libro di Laura Novello dal titolo:
- Gemelli! come cavarsela, dall’ attesa al primo anno di vita ed essere felici.
Questa iniziativa è stata possibile grazie alla collaborazione e impegno del "Comitato per il progetto Bakhita Schio-Sudan", al quale vanno i nostri ringraziamenti, con il quale, in nome di Bakhita, abbiamo allacciato un rapporto di amicizia e collaborazione.
Ci piace terminare questo nostro racconto con questa definizione - descrizione del "Mondo dei Gemelli" che ci è stata inviata:
- Il "Mondo dei Gemelli" è un mondo aperto, senza barriere; non è una lobby, non è un partito, non è una setta; i gemelli sono di ogni condizione, di ogni razza, di ogni paese, di ogni fede e cultura; intorno ai gemelli ci sono i genitori, i fratelli, i parenti e gli amici. E’ un "Mondo" che si dirama nel mondo più grande e contribuisce a tenerlo unito, al di là di ogni confine.

W il Mondo dei Gemelli.
Chi desiderasse ulteriori informazioni, segnalare particolari storie riguardanti i gemelli o contribuire o partecipare alle nostre attività può scrivere a:
- Gruppo Gemelli Albarè – Via Consolini 32 37010 Albarè di Costermano – Verona – Italia;
- e-mail sometti@studiosometti.it;
- oppure telefonare o inviare fax al n. 045 720 03 10;
- oppure telefonare al n. 348 79 39 701.
Cordiali saluti
Gruppo Gemelli Albarè
Maurizio Sometti


:: Inizio pagina ::